Loading...
/, Mensile/I Love Sicilia – n.139

I Love Sicilia – n.139

2,00

Quest’anno, Palermo è Felicissima come non mai.
Per la Santuzza, che come sempre animerà i
Quattro Canti di città il 14 luglio, e perché ospita
Manifesta, la biennale internazionale nomade di
arte contemporanea.
Scelta per la sua rilevanza su due temi cari all’Europa contemporanea,quali la migrazione – il capoluogo siciliano è da sempre crocevia di flussi transnazionali e culla del Mediterraneo – e le condizioni
climatiche, la Capitale italiana della cultura 2018 è un palcoscenico a cielo aperto sotto gli occhi del mondo. Riflettori puntati sul mosaico di appuntamenti, mostre, rassegne ed eventi collaterali che animanoe animeranno le vie cittadine nei prossimi mesi.

Descrizione

uest’anno, Palermo è Felicissima come non mai.
Per la Santuzza, che come sempre animerà i
Quattro Canti di città il 14 luglio, e perché ospita
Manifesta, la biennale internazionale nomade di
arte contemporanea.
Scelta per la sua rilevanza su due temi cari all’Europa contemporanea,
quali la migrazione – il capoluogo siciliano è da sempre crocevia
di flussi transnazionali e culla del Mediterraneo – e le condizioni
climatiche, la Capitale italiana della cultura 2018 è un palcoscenico a
cielo aperto sotto gli occhi del mondo. Riflettori puntati sul mosaico
di appuntamenti, mostre, rassegne ed eventi collaterali che animano
e animeranno le vie cittadine nei prossimi mesi.
Ordine e caos, tradizione e contaminazione, purezza e intrecci di
nazionalità, culture e fedi religiose: Palermo si conferma capitale
dei contrasti, in cui si celebrano complessità e meraviglia. Una città
tutta da scoprire, ibrida e in continua evoluzione, animata da artisti
internazionali chiamati a dialogare con luoghi e monumenti sconosciuti
ai più, fino a insediarsi nel suo ventre, ri-animando territori
conosciuti e trasformandoli in mete inaspettate.
Vi accompagniamo in un viaggio non solo dentro una città – come
non l’abbiamo mai vista – ma anche verso un nuovo sguardo, un
viaggio che non è solo nello spazio e neanche solo nel tempo, ma
che si snoda lungo il naturale dualismo che la contraddistingue, tra
fermento culturale e arretratezza e la costante alternanza di disservizi
e bellezze architettoniche mozzafiato.
È da un piano di osservazione esterno che esaltiamo i molteplici
punti di forza di Manifesta, per invitarvi a venire da ogni dove a
scoprire una vivacità culturale nuova, diversa ed esplosiva, animata
da una spinta propulsiva al miglioramento che dà maggiore fiato ed
energia al grido unanime “Viva Palermo e Santa Rosalia!”.
donata.agnello@ilovesicilia.info

Informazioni aggiuntive

Sizes

34, 42, 44, 48

Colors

Black, Blue, Brown, Gray

Shape

Loose, Slim, Straight

This website uses cookies and third party services. Ok