Loading...
/, S/“S”- n.111

“S”- n.111

2,00

Appalti, mafia e uno speciale sui verbali segreti degli avvocati Piero Amara e Giuseppe Calafiore. Il mensile “S”, fondato da Francesco Foresta e oggi diretto da Antonio Condorelli, torna in edicola con un numero speciale estivo con nuove inchieste esclusive.

ESCLUSIVA: I boss intercettati. Decine e decine di registrazioni hanno permesso agli inquirenti di ricostruire la fitta rete di contatti e relazioni di Giuseppe Corona, nuovo punto di riferimento della mafia di Porta Nuova. Le microspie degli investigatori del nucleo speciale di polizia valutaria hanno anche immortalato la scalata criminale a Resuttana del boss Raffaele Favaloro, che è riuscito a farsi perdonare l’onta di un padre pentito. Inchiesta di Riccardo Lo Verso.

LO SPECIALE: “Pentiti”. Petrolio, giudici, soldi, favori e affari. In esclusiva tutti i verbali di Piero Amara e Giuseppe Calafiore che stanno sconvolgendo Catania, Messina, Siracusa e i piani altissimi del potere

Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Appalti, mafia e uno speciale sui verbali segreti degli avvocati Piero Amara e Giuseppe Calafiore. Il mensile “S”, fondato da Francesco Foresta e oggi diretto da Antonio Condorelli, torna in edicola con un numero speciale estivo con nuove inchieste esclusive.

ESCLUSIVA: I boss intercettati. Decine e decine di registrazioni hanno permesso agli inquirenti di ricostruire la fitta rete di contatti e relazioni di Giuseppe Corona, nuovo punto di riferimento della mafia di Porta Nuova. Le microspie degli investigatori del nucleo speciale di polizia valutaria hanno anche immortalato la scalata criminale a Resuttana del boss Raffaele Favaloro, che è riuscito a farsi perdonare l’onta di un padre pentito. Inchiesta di Riccardo Lo Verso.

LO SPECIALE: “Pentiti”. Petrolio, giudici, soldi, favori e affari. In esclusiva tutti i verbali di Piero Amara e Giuseppe Calafiore che stanno sconvolgendo Catania, Messina, Siracusa e i piani altissimi del potere. Ecco le inchieste:

  • Crolla il sistema Amara: dalla capitale allo Stretto, un fil rouge collega le inchieste giudiziarie che hanno coinvolto Amara e Calafiore. A cura di Andrea Ossino.
  • Il petrolio e le mazzette. L’avvocato Piero Amara fornisce la chiave per risolvere l’nigma che si nascondeva dietro l’inchiesta sul colosso Eni. A cura di Saul Caia.
  • Un “amico” in Procura. Il Pm Giancarlo Longo sarebbe stato una pedina nelle mani di Piero Amara e Giuseppe Calafiore. A cura di Saul Caia.
  • Il centro di potere. Dietro il paravento della cultura e dello sviluppo, si organizzavano eventi e capodanni a cui partecipavano importanti personaggi della magistratura e del sistema affaristico italiano. A cura di Saul Caia.
  • Le talpe gialle. Amara e i confidenti della Guardia di Finanza di Roma. Le Cnr comprate dagli avvocati. Di Saul Caia
  • Cene romane. Sorseggiando vini pregiati e mangiando piatti stellati si discuteva di sentenze e consulenze riguardanti risarcimenti a affari milionari. Ecco i magistrati e i consulenti graditi. Di Laura Distefano.

DONNE DI COSA NOSTRA – Speciale sulle donne della mafia:

  • La vestale del clan di Riesi: Maria Catena Cammarata è la madrina della provincia nissena. A cura di Roberta Fuschi.
  • Le madrine di Palermo. Tutto sulle donne boss dei mandamenti palermitani. Le intercettazioni, i verbali dei pentiti e le ultime inchieste. Di Riccardo Lo Verso.
  • Le madrine di Catania: i volti e i nomi delle donne che hanno scalato i vertici delle cosche catanesi. Di Laura Distefano.
  • La sorella del latitante. Il profilo di Patrizia Messina Denaro. Di Rino Giacalone.

L’INTERVISTA – La rabbia di Sonia Alfano. Le menzogne sul processo per l’omicidio del giornalista Beppe Alfano: una sentenza storica rimasta nell’ombra. Intervista di Fernando Massimo Adonia.

TRAPANI – La cassaforte del clan. L’ex re del turismo Giovanni Savalle avrebbe custodito un tesoro di 69 milioni di euro. Inchiesta di Rino Giacalone.

LA NUOVA MAFIA – Ecco chi comanda nella terra di Matteo Messina Denaro, colletti bianchi, imprenditori collusi, boss e un esercito di scarcerati. Tutti i nomi e cognomi. Di Rino Giacalone

INCHIESTA – Terzo livello. La Direzione investigativa antimafia guidata da Renato Panvino ha scoperchiato un sistema affaristico clientelare che avrebbe come dominus l’ex presidente del consiglio comunale di Messina Emilia Barrile. Tutti i retroscena della maxi inchiesta della Dia e della Procura messinese. A cura di Laura Distefano.

POLITICA – Paxia idea. Lunga intervista di Elena Giordano a Laura Paxia, deputata del Movimento 5 stelle eletta in commissione vigilanza Rai.

L’ANALISI – Non è un paese per bambini. Emergenza povertà educativa. Di Roberta Fuschi.

#UOMINIDILEGGE: “Pretura che nostalgia”. Mafie, repressione, ruolo dell’avvocato nel processo, sistema giustizia. A tu per tu con il penalista Maurizio Punturieri.

CULTURA – 1968: il diritto si conquista. Intervista di Melania Tanteri a Marco Boato, autore de “Il lungo sessantotto in Italia e nel mondo. Cos’è stato e cosa resta”.

#VITEALLIMITE – “Di giorno mamma, di notte voodoo doll”.

#GOODNEWS – Vino, arte e poesia. Un commercialista decide di scommetersi e crea Al Cantàra winery. Di Erika Intrisano.

This website uses cookies and third party services. Ok