//“Cambio vita e vi racconto la mafia”

“Cambio vita e vi racconto la mafia”

5,99

“CAMBIO VITA
E VI RACCONTO
LA MAFIA”

Gli affari, gli uomini d’onore, le “punciute” e i delitti.
PARLA IL BOSS SERGIO FLAMIA

Collana: I Libri di S

Rilegatura: Libro in Brossura

Pagine: 116

ISSN: 2035-0473 ISBN 978-88-96499-47-4

Per richiedere la copia cartacea di questo volume chiama lo 091-7308921 o scrivi a info@novantacento.it

Categoria: Tag: , ,

Descrizione

PALERMO – Cinquantuno anni. Una gran fetta dei quali trascorsi ad imporre il pizzo, a proteggere i latitanti, a fare affari sporchi e ad ammazzare la gente. Sergio Flamia ha vissuto spalla a spalla con i padrini della mafia spazzata via dagli arresti, a cominciare da Bernardo Provenzano. Il suo pentimento è dirompente: la sua vicinanza al boss corleonese, la sua provenienza dal “triangolo della morte” fra Bagheria, Casteldaccia e Altavilla Milicia, la sua partecipazione alla stagione di misteri di cui la Cosa nostra a guida “Binu” fu responsabile rende i suoi verbali la chiave per comprendere la mafia di ieri e quella di oggi. I suoi verbali sono raccolti nel libro “Cambio vita e vi racconto la mafia”, a cura della redazione di “S”: il volume uscirà in allegato con il prossimo numero della rivista, ma può già essere acquistato tramite questa pagina o tramite l’applicazione del mensile (disponibile qui su Apple Store, qui su Google Play e qui su Windows Store).
Davanti ai magistrati Flamia vuota il sacco. Parla di omicidi, affari, pizzo e contatti con la politica. Spiega i rapporti di forza tra i mandamenti mafiosi del capoluogo siciliano, da Porta Nuova a San Lorenzo. Si spinge a fornire la sua versione sui rapporti fra Stato e mafia all’indomani delle stragi. Una carrellata sui misteri della storia recente e del presente raccontati da dentro. Da chi quei misteri li ha vissuti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

This website uses cookies and third party services. Ok